VERNISSAGE: “DALLA MIA ANIMA ALLA TUA” - Colonia Agricola
18024
single,single-post,postid-18024,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.3,vc_responsive

VERNISSAGE: “DALLA MIA ANIMA ALLA TUA”

E0220_190413_Vernissage_Franca_Merlo_XSOC

30 apr VERNISSAGE: “DALLA MIA ANIMA ALLA TUA”

vernissage:  “DALLA MIA  ANIMA  ALLA TUA”

Il tutto sarà seguito da un piccolo rinfresco con prodotti biologici a km zero vegetariani e vegani.

E0220_190413_Vernissage_Franca_Merlo_XSTABREVI CENNI BIOGRAFICIFranca Merlo nasce a Treviso il 6 giugno del 1961.  Con il marito Marcello e in compagnia degli amati cani Biggola e Mario abita ora a San Sisto, una piccola frazione di Villorba. Qui, vive e lavora nella sua magica casa-laboratorio.  Marco, professore di lettere, Margherita, medico, Giulio, attualmente impegnato come ricercatore all’estero: sono i tre figli di Franca che nascono  qui.

E’ il ’79, Franca frequenta l’ultimo anno delle superiori quando avverte i primi sintomi di quella che si rivelerà una sclerosi multipla acuta.

Conseguito comunque  il  diploma  insegna  nella scuola elementare dall’84 al ’98 ;  lei stessa racconta: “ fino a quando mani e braccia lo hanno permesso”.  Proprio in tale periodo , per guidare i propri alunni  durante le attività integrative ,  inizia la sua personale ricerca  di una tecnica di pittura.

Dal  settembre 2010, sotto la guida di Lisa, terapista occupazionale presso Arep, inizia un percorso  che la porterà a creare le proprie opere usando il pennello con la bocca. Fa parte dell’associazione VDFMK (sigla internazionale), Spam in Italia, che pubblica e diffonde con il proprio patrocinio opere di artisti di tutto il mondo che dipingono con la bocca e con il piede.   La pittura ad acquerello usata con la tecnica della tempera è il suo mezzo espressivo ; fiori soprattutto, animali e qualche volta la figura umana sono i suoi soggetti preferiti.  Intorno a Franca , leggeri e solerti come piccole api , si muovono Marcello e la preziosa collaboratrice Elena per rendere possibile la realizzazione di ogni opera.

Il 10 marzo 2018  Franca Merlo riceve  il premio “Auraplanta”, assegnato dal Comune di Villorba  a chi si sia distinto in ambito culturale, sociale, sportivo. Un riconoscimento delle doti artistiche di Franca ma soprattutto il riconoscimento a una donna  la cui forza morale ed il coraggio sono  di grande esempio.

FRANCA  RACCONTA

“ E’ una grande cosa alzarmi dal letto ogni mattina e sapere che posso realizzare qualcosa di bello , unico e inimitabile,   per me e per gli altri”

“ Dipingere stanca molto il corpo e la mente, ma quando dipingo sono libera e viva e felice”

“La natura è degna di essere disegnata: la sua bellezza mi dà una voglia selvaggia di dipingerla”

“ Non posso viaggiare. Viaggio con le foto scattate dagli amici. Sono a Venezia se disegno Venezia, in Marocco se dipingo un luogo del Marocco, al mare quando disegno la spiaggia di Mondello o di Cuba”

“Amo dipingere soprattutto la natura, i fiori; preferisco dipingere un fiore che ha già perso qualcosa della sua integrità o i fiori di campo : il perfetto non ammette errori, il non perfetto e il semplice ti permettono  di essere non perfetto, libero da regole e canoni.”

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.